Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Anche il Coro Arcobaleno festeggia i 20 anni della Galassia dell’Antoniano

 

Un progetto davvero speciale quello a cui ha preso parte il Coro ARCOBALENO di CAORLE insieme ad altri quaranta cori italiani ed esteri e che verrà lanciato giovedì 4 marzo alle ore 18.00 e che rimarrà poi visibile sulla pagina facebook della Galassia dell’Antoniano https://www.facebook.com/galassiaantoniano

 

L’occasione è il ventesimo compleanno della Galassia dell’Antoniano, una grande esperienza che nasce il 4 marzo 2001 con l’intento di radunare le realtà ispirate dai valori pedagogici ed artistici che il Piccolo Coro dell’Antoniano porta avanti dal 1963, anno in cui venne costituito da Mariele Ventre.

 

L’esperienza nacque sul palco di Gorgonzola (MI), su cui 8 formazioni corali di bambini si radunarono per l’evento “Dal cielo con amore”: alla presenza dell’allora direttore dell’Antoniano Padre Berardo Rossi i 150 bambini cantarono la bellezza dello stare insieme in musica e, nella musica, riscoprire valori come il rispetto della natura, l’aiuto reciproco e la solidarietà, l’amicizia e l’importanza del restare sempre un po’ bambini.

 

Nel 2021, la Galassia festeggia i 20 anni dalla sua fondazione, 20 anni in cui i cori da 8 sono arrivati a 66 e in cui l’Italia non è più il solo bacino di provenienza; la fama del Coro dell’Antoniano e delle canzoni dello Zecchino d’Oro è arrivata ben oltre i confini nazionali e così oggi nella famiglia Galattica ci sono Cori da Città del Messico, Varsavia e Oporto, e tutti insieme i quasi 3000 bambini sono pronti a festeggiare questo grande anniversario con un nuovo brano.

 

Il brano, intitolato “Vicini”, è stato scritto da Lodovico Saccol, autore noto nel panorama della musica per l’infanzia e non solo.
Già autore dell’inno della Galassia, “Una Galassia di Note”, Lodovico è un grande sostenitore dell’attività corale per bambini e, in particolare, ha sviluppato da sempre un rapporto speciale con la Galassia e con l’Antoniano; vincitore di 2 Zecchini d’Oro (nel 2008 e nel 2010 con “Le Piccole Cose Belle” e “Il Contadino”), brani che dal Coro dell’Antoniano e dallo Zecchino sono poi entrate nei repertori di moltissimi cori in giro per l’Italia, Lodovico ha deciso di regalare ai cori il suo tempo e la sua professionalità per i due brani Galattici.
La nuova canzone, che richiama con un pizzico di nostalgia il momento in cui i bambini si stringevano, anche fisicamente, nel canto, si augura proprio questo: di poter tornare presto a sentirsi Galassia in quei raduni da centinaia di bambini che i cori hanno organizzato negli anni in tutta Italia – tra i più recenti e numerosi, CAORLE nel 2003, 2004, 2013, Ragusa, Piazza Maggiore a Bologna nell’ottobre del 2017, Folgaria (TN) nel maggio del 2018 e Longarone (BL) nel maggio 2019.

 

I 40 cori che sono riusciti, in questa difficile emergenza sanitaria, a realizzare il proprio contributo per “Vicini”, hanno in questi mesi registrato a distanza, chi in casa e chi in presenza a piccoli gruppi, dando dimostrazione di sapersi adattare alla difficile situazione pandemica. Tutti, però, hanno sentito il dovere di festeggiare anche per chi aveva più difficoltà, nel grande desiderio di potersi ritrovare presto a festeggiare con un altro grande evento dal vivo il ventennale, senza mai perdere di vista il forte valore educativo che ogni realtà territoriale ha nei confronti dei propri coristi.

 

Comunicato stampa de "La Galassia dell'Antoniano"

 

pubblicata il 04 marzo 2021
<< <  ... 8910111213141516 ...  > >>